Abruzzo. Torna il vento forte. Allerta della Protezione civile

Una fase di maltempo interesserà l'Italia da questa sera, determinando un aumento dell'instabilità atmosferica, ma soprattutto un'intensificazione dei venti, dapprima sui settori alpini occidentali, in rapida estensione su gran parte del Centro-Sud.

Lo indica un'allerta meteo della Protezione civile nazionale. E Il Centro funzionale d'Abruzzo comunica che "dal primo mattino di domani, 14 febbraio, e per le successive 24-30 ore, si prevedono venti da forti a burrasca, con raffiche fino a burrasca forte, dai quadranti settentrionali, su Abruzzo , Molise, Puglia, basilicata, Clabria e Sicilie, in particolare sui settori appenninici e costieri. Possibili mareggiate".


Al fine di garantire la salvaguardia della popolazione e la riduzione di possibili disagi, - viene aggiunto - si raccomanda alle amministrazioni comunali, tra l’altro, di:

verificare la disponibilità del proprio personale;
assicurarsi di aver provveduto alla manutenzione di alberature;
verificare possibili situazioni di criticità note (instabilità di pali, massi..);
verificare la fattibilità di eventi all’aperto programmati;
assicurarsi della tempestività di intervento degli addetti in quanto potrebbero verificarsi blackout elettrici e telefonici anche prolungati;
nelle zone di montagna, qualora presenti, verificare adeguate misure di sicurezza degli impianti di risalita;
nelle zone costiere, provvedere al monitoraggio delle aree prospicienti il litorale;
verificare le strutture provvisorie (tensostrutture, ponteggi,..) di propria competenza;
mantenersi costantemente aggiornati consultando il sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it ;
dare ampia diffusione alla cittadinanza delle norme di autoprotezione riportate sul sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2442

Condividi l'Articolo