Sevel. 'La Regione assicuri ai lavoratori il servizio di trasporto durante gli straordinari domenicali'

"La Regione Abruzzo continua a negare il trasporto pubblico ai dipendenti della Sevel e dell’indotto, comandati a lavorare, in straordinario, di domenica. Al contrario, la Regione Molise ha immediatamente assicurato il servizio bus".

E' quanto denuncia Nicola Manzi, Uilm Chieti-Pescara. "Nonostante i ripetuti appelli alle istituzioni - fa presente il sindacalista in una nota - è la quarta volta consecutiva che i "nostri" pendolari restano a piedi: è già accaduto il 27 ottobre, il 10 e 24 novembre 2019 e succederà nell'ultimo turno di oggi, 9 febbraio, che va dalle 22 fino alle 6 di mattina. Una lacuna - rimarca - che obbliga tanti lavoratori ad usare la propria automobile per recarsi in fabbrica, incrementando notevolmente il traffico sulla rete viaria e in particolare sulla Fondovalle Sangro, in particolare nelle prime ore del lunedì".

"Il rischio di incidenti - prosegue - diventa elevatissimo, soprattutto per quanti sono costretti a mettersi alla guida dopo 8 ore di lavoro notturno. Sono troppi gli incidenti che vedono coinvolti lavoratori e tanti di essi hanno perso anche la vita.La Regione non resti sorda agli appelli, assicuri il servizio pubblico, garantendo così anche sicurezza". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto Andrea Franco Colacioppo

totale visualizzazioni: 1872

Condividi l'Articolo