Atessa. La SanMarco Industrial sta licenziando... 'Anche per dei post su Facebook'

Mandati via dalla fabbrica, anche per aver interagito sui social.

Sono 14 le lettere di licenziamento, su 50 annunciate, recapitate finora dalla SanMarco Industrial di Atessa (Ch). Ma a contestarle c'è la Fim Cisl, che, in una nota, fa presente che alcuni dipendenti sono stati addirittura rimossi per "condivisione di post su Facebook". Cacciato, tra gli altri, un rappresentante sindacale Fim e un altro "messo in cassa integrazione ormai da molti mesi e di fatto - è la denuncia - si sono creati i presupposti per una attività antisindacale da parte dell’azienda che ha posto in cassa integrazione il 95% degli iscritti Fim, mentre lavorano regolarmente quelli di un’altra organizzazione sindacale".

Per ciò, tramite l'avvocato Pierpaolo Andreoni, "al fine di tutelare i diritti sindacali e dei lavoratori, verranno avviate nei prossimi giorni procedure legali tese ad accertare, nelle competenti sedi giudiziarie, eventuali violazioni di legge e contrattuali". Sollecitati anche "controlli da parte di organi ispettivi ed amministrativi".

La Fim Cisl si dice "particolarmente determinata a ottenere il rispetto delle norme e dei diritti sindacali. Invitiamo tutte le forze politiche e sociali - aggiunge - a non essere silenti. Auspichiamo una decisa e netta presa di posizione da parte delle autorità locali e regionali e dell’assessorato alle Attività produttive dell'Abruzzo". 24 nov. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3167

Condividi l'Articolo