Una giornata sui campi per raccontare un progetto su una delle eccellenze agricole italiane, vanto d'Abruzzo, ossia lo zafferano della piana di Navelli.

L'iniziativa è promossa da "Coltivatori di emozioni", una piattaforma di social farming, che insieme a Velasca, marchio made in Italy di scarpe artigianali, e alla cooperativa "Altopiano di Navelli" hanno individuato nello zafferano una peuliarità da raccontare e da salvaguardare. Il progetto prevede inoltre la donazione di 200 buoni di lavoro da 10 euro l'uno per sostenere  le attività della cooperativa. I buoni sono stati finanziati da Velasca che è stata presente durante la cerimonia di consegna nei campi di zafferano nella località di Civitaretenga, a Navelli.

Per l'occasione si sono svolte visite guidate nella sede della cooperativa, nel centro storico di Civitaretenga distrutto dal sisma del 2009, e si sono svolte le attività della separazione dei petali dal prezioso pistillo e la cottura dello zafferano.

Servizio di Maria Isabel Aganippe e Massimiliano Brutti. 12 nov. '21

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 913

Condividi l'Articolo