Sevel. Con lo stipendio di febbraio arriva il premio produttivo annuale da Fca

Ammonta mediamente a circa 1.350 euro il bonus che Fiat Chrysler Automobiles erogherà questo mese a tutti i dipendenti italiani del gruppo: il premio - pari a poco più del 6% della retribuzione di riferimento - è stato deciso alla luce dei risultati 2019 e in relazione agli obiettivi di efficienza produttiva previsti dal contratto collettivo specifico di lavoro di Fca.

I risultati, comunicati oggi ai sindacati, variano a seconda delle performance, misurate con il sistema Wcm (World class manufacturing), con punteggio da 0 a 100 e attribuzione dei livelli Award (Bronze (50 punti), Silver (60), Gold (70) e World class, con 85 e oltre).

"Sono confermati - scrive Fca in una nota - i risultati della maggior parte degli stabilimenti produttivi del gruppo, tra i quali ancora una volta si distinguono Pomigliano e Verrone che per il quinto anno consecutivo hanno raggiunto l'eccellenza e riceveranno in media circa 1.675 euro. In alcune realtà si è registrato un miglioramento dei risultati rispetto allo scorso anno", spiega Fca ricordando come "la politica retributiva, introdotta nel luglio del 2015 e confermata dal rinnovo del 2019, prevede di far partecipare direttamente tutti ai risultati di produttività e qualità del gruppo". 

Per quanto concerne Sevel "grazie all'impegno dei lavoratori - dice la Rsa di Fim Cisl - sono stati raggiunti gli obiettivi prefissati e, avendo mantenuto il livello "Silver" con punteggio 66, le somme che verranno erogate nelle diverse fasce:  prima fascia (ex terzo livello) pari a 1.248,44 euro; seconda fascia pari a 1.339,80; terza fascia 1.644,29)". 

"Complessivamente - affermano, a livello nazionale, in un comunicato congiunto, Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Aqcfr - si registra un aumento dei bonus riconosciuti ai dipendenti italiani di Fca, Cnh Industrial e Magneti Marelli", specificando che "il premio annuo di efficienza di stabilimento anche quest'anno beneficerà della tassazione agevolata del 10% prevista per il salario variabile e sarà pagato a fine febbraio in un'unica soluzione".

I sindacati spiegano che la media ponderata dei premi pagati in Fca, pur differenti per livello e per stabilimento, "è di circa 1.350 euro, più alta quindi dei circa 1.250 euro dell'anno scorso. Tutti gli stabilimenti del gruppo hanno risultati sostanzialmente stabili o in aumento, con Teksid e Comau in forte crescita e Pcma di Napoli che finalmente ha accesso al premio. Per quanto riguarda Cnh Industrial, la media ponderata dei premi ammonta a circa 900 euro, in aumento rispetto ai circa 750 euro dell'anno scorso. Quasi tutti gli stabilimenti sono in crescita, con l'eccezione purtroppo di Brescia CV e di Pregnana, che non hanno avuto accesso al premio. La media ponderata in Marelli è pari a 1.826 euro, quindi ben più alto dei circa 1.000 euro dell'anno scorso".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 6360

Condividi l'Articolo