Atessa. No a modifiche turni e a straordinario obbligatorio: sciopero alla MA

No a 18 turni con notte fissa e no allo straordinario obbligatorio . L'Usb -Unione sindacale di base ha indetto per domani otto ore di sciopero per turno alla MA, azienda dell'indotto Sevel di Atessa (ex-Blutec).

 "Come organizzazione sindacale - viene spiegato - riteniamo che la salute e la sicurezza dei lavoratori passi anche attraverso il giusto compromesso tra lavoro e riposo. La vita professionale deve essere ben bilanciata con quella personale altrimenti il lavoro, anche se ben pagato, risulta meno appetibile. In cima alle attuali priorità, - viene aggiunto - non c'è solo lo stipendio, come si potrebbe immaginare in tempi di crisi: quello che più conta è il giusto equilibrio tra lavoro e vita. Spesso quello che non si comprende è che i dipendenti non sono macchine. Nella maggior parte dei casi le persone lavorano per poter vivere e non viceversa".

"Riteniamo - afferma l'Usb - che la turnazione già proposta in passato cioè quello che prevedeva i 28/40 sul weekend, sia una soluzione che vada incontro alle esigenze aziendali e a quelle dei lavoratori e delle loro famiglie. Ben comprendiamo le esigenze produttive aziendali ma teniamo a precisare che i lavoratori della M.A (exBlutec) non si sono mai tirati indietro, hanno dato in passato esempio di responsabilità nonostante le varie vicissitudini dell'azienda".  14 mag. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2043

Condividi l'Articolo