Atessa. In Sevel nuova turnazione dal 7 ottobre

Incontro oggi tra la direzione della Sevel di Atessa (Ch) e le Rsa di Fim, Uilm e Fismic "per l'avvio dell'esame congiunto per la modifica dello schema di turnazione di lavoro, con l'introduzione dei 12 turni", con i quali si andrà avanti fino al termine dell'anno. E' quanto comunicano in una nota i tre sindacati.

La richiesta della nuova turnazione - viene fatto presente - "è stata motivata dall'azienda con la necessità di soddisfare l'incremento della produzione dei veicoli commerciali che, per quest'anno, si dovrebbe attestare a circa 300mila mezzi, con le stesse prospettive per il 2020". 

Sevel ha comunicato che "ha intenzione di avviare la nuova turnazione a partire dal 7 ottobre a tutto dicembre 2019".  Poi si tornerà a fare il punto della situazione. Nei prossimi giorni ci saranno altri momenti di confronto e assemblee con i lavoratori. 

"Per quanto riguarda i part time - viene detto - fino al contratto in essere, rimarranno a svolgere la turnazione di sempre, quella attuale, escludendo quindi il sabato. Alla scadenza del contratto lo stesso verrà prorogato e inizieranno a "girare" anche nella giornata del sabato, con riposo compensativo infrasettimanale". 

"I turni fissi, il turno centrale e gli impiegati avranno uno schema di turnazione che andrà dal lunedì al sabato, con fermo durante la settimana". 

Si è discusso anche dei lavoratori con contratti week end e in staff leasing che dovranno essere modificati "in full time". Focus poi anche sul problema dei trasporti, che attanaglia i pendolari. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 6915

Condividi l'Articolo