Calcio. Il Pescara fa del Pisa un sol boccone. Pensando all'Empoli

PESCARA 3 PISA 0

Reti: 14’ Borrelli, 18’st Galano, 22’st Machin

Pescara (4-3-2-1): Kastrati, Zappa, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo, Busellato (35’st Palmucci), Palmiero (17’st Drudi), Memushaj, Galano (35’st Pavone), Machin, Borrelli. In panchina: Farelli, Cisco, Brunori, Pavone, Maniero, Vitturini, Di Grazia, Crecco, Ingelsson, Bocic. All. Zauri

Pisa (4-3-1-2): Gori, Belli (44’ Liotti), Ingrosso, Benedetti, Lisi, Verna, Gucher, Di Quinzio, Siega (19’st Marin), Marconi (23’st Moscardelli), Fabbro. In panchina: D’Egidio, Perilli, Izzillo, Minesso, Meroni, Aya, Pinato, Masucci, De Vitis. All. D’Angelo

Ammoniti: Benedetti, Bettella, Lisi
Arbitro: Simone Sozza di Seregno. Assistenti: Oreste Muto di Torre Annunziata e Davide miele di Torino. IV Ufficiale: Manuel Volpi di Arezzo
Note: 22’ Galano si fa respingere un rigore da Gori

Nel confronto tra i tecnici abruzzesi Zauri e D’Angelo, è il biancazzurro ad avere la meglio col punteggio rotondo di 3-0. Partita a senso unico quella dello stadio Adriatico con il Pescara sempre padrone del campo grazie a un gioco spumeggiante, davvero pregevole. e alla tecnica dei suoi giocatori. In particolare è il centrocampo ad impressionare per la qualità, visto il rientro di Memushaj al fianco di Palmiero e Machin: la mediana del campo biancazzurra è di gran lunga tra le migliori della cadetteria.

Straripante, per certi versi, la trama di gioco degli abruzzesi che fanno di un sol boccone il neo promosso Pisa che è sembrato giungere in riva all'Adriatico con il chiaro intento di non prenderle più che darle. Il Pescara avrebbe potuto rendere ancora più importante il punteggio in proprio favore, ma la cosa più importante è la conquista dei 3 punti in vista del prossimo difficile impegno di Empoli. 

I biancazzurri vogliono vendicare la sconfitta bruciante di martedì sera a Castellammare di Stabia e iniziano a spron battuto il match contro i toscani: gioia del gol per il giovane Borrelli che si sblocca tra i professionisti e dà il via alle danze. Poi Galano ha la possibilità di allungare con un rigore calciato da Galano, ma Gori respinge dagli undici metri. L'attaccante però si rifà nella ripresa quando insacca al termine di una grande azione che porta al 2-0. Poco dopo però si esulta ancora con la bella rete di Machin che mette il sigillo alla gara. Pescara troppo forte per il Pisa quest’oggi. Sette gol fatti zero subiti nelle ultime due gare interne. Il Pescara ha messo il turno, per lo meno tra le mura di casa.

1’ Destro di Marconi dalla distanza e palla deviata da Kastrati in corner
12’ Bella ripartenza del Pescara che arriva al tiro in area pisana con Galano, ma la sua conclusione pericolosa è bloccata dal portiere Gori
14’ Gooooooooooooool del Pescara! Borrelli insacca di testa su cross dalla bandierina di Memushaj! Prima rete per il giovanissimo attaccante biancazzurri classe 2000!
18’ Pescara a un passo dal raddoppio al termine di una splendida azione manovrata, ma Galano non giunge all'appuntamento con il pallone scodellato da Machin per una frazione di secondo
19’ Ancora Pescara sotto porta toscana con Galano che, servito in velocità, si fa allungare il pallone in corner
21’ Rigore per il Pescara per fallo di Marconi su Bettella
22’ Galano si fa neutralizzare il penalty da Gori che si distanze sulla sua destra e devia il pallone in fallo laterale. Opportunità colossale per il possibile raddoppio del Pescara
25’ Memushaj sale per vie centrali e ai 25 metri fa partire un tiro che termina troppo alto sulla traversa di Gori
28’ Contropiede fulminante dei biancazzurri che salgono in 3 contro un solo difensore del Pisa, ma l'ultimo passaggio di Memushaj sotto porta è impreciso e l'azione sfuma
29’ Colpo di testa di Scognamiglio da cross da calcio d'angolo e palla fuori sul primo palo
36’ Sinistro dai 30 metri di Memushaj col pallone che batte davanti alla porta, ma Gori blocca la sfera
38’ Destro di Averna dalla distanza, ma la sua conclusione è senza pretese ed esce larghissima
41’ Bellissima girata di Marconi col pallone che sorvola di poco la traversa di Kastrati, che comunque era sul pallone
46’ Grande intervento in uscita disperata di Kastrati sui piedi di Fabbro che era arrivato in area biancazzurra al termine di un contropiede fulmineo da parte del Pisa: il portiere adriatico esce a valanga strappando il pallone dai piedi di Fabbro con una tempistica perfetta
3’st Sventola di Marconi dal limite e palla alta sulla traversa di Kastrati
4’st Azione spettacolare del Pescara che parte dalla propria metà campo e arriva al tiro con Galano in area pisana dopo una serie di scambi bassi e velocissimi che hanno visto protagonisti in sovrapposizione Zappa e Machin, ma il pallone è deviato in corner dal muro della difesa toscana
9’st Colpo di testa in tuffo di Borrelli che sfiora la doppietta! Il pallone passa di pochissimo a lato della porta di Gori
18’st Goooooooooooooooool del Pescara! Galano chiude l'ennesima spettacolare azione del Pescara in velocità con Memushaj che libera Galano davanti a Gori e per l'attaccante biancazzurro è uno scherzo mettere il pallone in rete!
22’st Gooooooooooooooooool del Pescara! Machin trova l'angolino con un tiro dai 25 metri! Pescara padrone del campo!
25’st Traversa di Galano con una bordata dai 30 metri scagliata ussi da fermo! Una botta terrificante che il portiere Gori non riesce a deviare, ma ci pensa la trasversale a negare la doppietta all'attaccante biancazzurro
32’st Machin prova a pescare un altro jolly dalla distanza, ma la palla è bloccata da Gori
40’st Fabbro impegna Kastrati in diagonale da breve distanza.

Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 661

Condividi l'Articolo