Elezioni provinciali. A Chieti vince Menna; a Pescara c'è  De Martinis; a L'Aquila riconfermato Caruso

Elezioni in tre delle quattro Province dell'Abruzzo - a Chieti, Pescara e L'Aquila - per il rinnovo del presidnete e del consiglio. A  Teramo, dove il presidente Diego di Bonaventura, resterà in carica un altro anno, c'è stato solo il rinnovo del consiglio.

A votare sono stati i sindaci e i consiglieri in carica, nei 108 comuni della Provincia dell’Aquila, nei 104 del Chietino, nei 46 di Pescara  e 47 di Teramo.

A L’Aquila, con 49.600 voti, è stato riconfermato il presidente uscente, Angelo Caruso, il sindaco di Castel Di Sangro e candidato del centro destra. Contro di lui sfidato il sindaco di Tagliacozzo, un civico, appoggiato dal centrosinistra, Vincenzo Giovagnorio: per lui 42.681 preferenze.

A Pescara il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, della Lega, si è imposto, con 60.344 voti, su Alessandro D’Ascanio, sindaco di Roccamorice, del Partito democratico che ne ha presi 31.203. 

A Chieti, come da previsioni, dallo spoglio di stamattina, è uscito vincitore il sindaco di Vasto, Francesco Menna (nella foto), del Pd, che ha prevalso con circa 10mila voti in più sul sindaco di Lanciano, Filippo Paolini, candidato del centrodestra.

"Ringrazio di cuore i sindaci e i consiglieri comunali che hanno espresso fiducia nella mia persona e i candidati consiglieri, anche i non eletti, per essere stati al mio fianco in questa seppur breve ma intensa campagna elettorale. Con onore, orgoglio e grande senso di responsabilità ricoprirò l’incarico - dice Menna (Pd) -. Lavorerò con dedizione, competenza e professionalità per affrontare e risolvere tutte le problematiche in essere e quelle future".
"La Provincia che mi accingo a governare - prosegue - sarà a servizio dei cittadini, delle imprese, delle categorie economiche e di quelle sociali. Ma sarà anche una Provincia in cui gli amministratori locali dei 104 Comuni, il mio compreso, avranno un ruolo da protagonisti. Chi mi conosce sa che il mio telefono è a disposizione di tutti e lo sarà ancora. Come ho già detto, la prima cosa che farò sarà incontrare tutti i sindaci dai quali mi farò consegnare un fascicolo delle problematiche, delle aspettative e degli obiettivi delle loro comunità. Da qui partiremo, affrontandole e risolvendole e le porteremo, qualora necessario, ai tavoli regionali e di Governo e ai loro rappresentanti chiedo fin da ora attenzione e vicinanza per il nostro ampio e variegato territorio. Dialogo, ascolto, confronto, partecipazione, condivisione, operosità, presenza e vicinanza a tutti gli amministratori sarà il mio modus operandi. La Provincia che andremo a definire sarà rivolta a garantire maggiori servizi, efficienti ed efficaci, ai cittadini e al territorio nonché alla crescita e alla promozione dello stesso".

"I principali obiettivi che porterò avanti insieme alla squadra che mi affiancherà - conclude Menna - sono viabilità, riduzione del divario tra zone costiere e aree interne, edilizia scolastica, crisi idrica, mobilità sostenibile, vecchie stazioni ferroviarie, Via Verde Costa dei Trabocchi e Pnnr". 

"Molto soddisfatto" dell'esito delle elezioni si dichiara il presidente della Regione, Marco Marsilio secondo cui il risultato "conferma la forza e il radicamento del centrodestra sul territorio".  19 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1036

Condividi l'Articolo