Recrudescenza coronavirus. La Asl Lanciano Vasto Chieti cerca con urgenza personale medico

La Asl Lanciano-Vasto-Chieti, "per attività aggiuntive connesse alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dalla recrudescenza del fenomeno pandemico Covid-19", indice un nuovo e ulteriore avviso urgente per laureati in Medicina e chirurgia in cerca d’impiego e specialisti/specializzandi in discipline varie; per dirigenti medici già dipendenti di altre aziende sanitarie. In tal caso l’incarico è subordinato all’assenso del datore di lavoro e potrà assumere la forma giuridica del comando.

Possono partecipare - si fa presente in una nota - i cittadini di Paesi dell’Unione Europea come anche i cittadini extra Ue, in possesso di un regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

Gli interessati dovranno presentare la propria candidatura esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica dedicato concorsi@pec.asl2abruzzo.it utilizzando il modulo sul sito Asl. Ad esso dovrà essere allegato un curriculum vitae aggiornato, datato e firmato, e copia di valido documento d’identità. I candidati saranno poi contattati per un colloquio. 

Il contenuto della prestazione potrà riguardare tutti gli ambiti propri della professione medica e saranno definiti sulla base delle esigenze dell’Azienda, tenuto conto delle competenze e delle esperienze del candidato.

A fronte dell’erogazione delle prestazioni, fatta salva l’ipotesi del comando, è previsto un compenso orario di 30,21 euro omnicomprensivo per i medici laureati e specializzandi e di  50 per medici specializzati.Gli incarichi si svolgeranno presso il Dipartimento di Prevenzione-Servizio di Igiene Epidemiologia e Sanità Pubblica sedi di Chieti e di Vasto.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3657

Condividi l'Articolo