Accordo tra Stellantis e Toyota per produrre anche in Sevel nuovo furgone di grandi dimensioni

Accordo tra il colosso Stellantis e Toyota Motor Europe (TME) per la produzione di un nuovo veicolo commerciale che disporrà anche di una versione elettrica a batteria.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Il furgone andrà a completare la gamma dei veicoli commerciali leggeri a firma Toyota, aggiungendo un modello di grandi dimensioni a quelli compatti e di medie dimensioni già presenti sul mercato.

Stellantis fornirà a TME il mezzo da immettere sul mercato europeo. Esso sarà prodotto negli stabilimenti di Gliwice (Polonia) e Atessa (Chieti). Pianificato per la metà del 2024, il modello segna il debutto di TME nel segmento dei veicoli commerciali leggeri di grandi dimensioni.

"Grazie a questo grande impegno, - spiega Carlos Tavares, ceo di Stellantis -  dimostriamo ancora una volta competenza nel segmento dei veicoli commerciali e nello sviluppo della tecnologia elettrica a batteria creata per rispondere a una gamma completa di esigenze. L'accordo rafforza la nostra leadership in Europa nei segmenti dei veicoli commerciali leggeri e a basse emissioni e ci consente di avvicinarci alla realizzazione dell’obiettivo del piano Dare Foward 2030 di diventare il leader incontrastato nel mercato dei veicoli commerciali leggeri a livello mondiale, in termini di tecnologia, produzione, quote di mercato e redditività.”

La collaborazione tra Stellantis e TME è iniziata nel 2012 con un veicolo di medie dimensioni targato Toyota prodotto da Stellantis nell’impianto di Hordain, in Francia; è seguito, nel 2019, un modello compatto concorrenziale e accattivante realizzato nello stabilimento spagnolo di Vigo. Grazie al nuovo veicolo commerciale annunciato oggi, che segna un ulteriore passo avanti nella collaborazione, Toyota sarà in grado di offrire una gamma di furgoni completa in Europa mentre entrambe le aziende potranno godere dei vantaggi derivanti dall’ottimizzazione delle attività di sviluppo e dei costi di produzione. 

"Siamo lieti di ampliare una partnership di successo - afferma Matt Harrison, presidente e ceo di Toyota Motor Europe - con l’introduzione di un nuovo veicolo commerciale di grandi dimensioni, che rappresenta un’aggiunta importante e va a completare la gamma a disposizione dei clienti Toyota nel mercato europeo. Esso darà un contributo fondamentale alla realizzazione della crescita di Toyota in relazione all’intera gamma di veicoli commerciali leggeri, insieme al pick-up Hilux, a Proace e Proace City, consentendoci di offrire una soluzione di mobilità in tutti i segmenti del mercato". 30 mag. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

SULL'ARGOMENTO LEGGI ANCHE

totale visualizzazioni: 9306

Condividi l'Articolo