Lanciano. Cerca di estorcere 20mila euro all'ex amante: 59enne arrestata

Relazione illegale che finisce con lei che estorce denaro all’uomo di cui si era innamorata sul posto di lavoro. Ma, al ritiro della somma, 20 mila euro, è stata arrestata.

Difatti per mantenere il silenzio sulla lunga tresca intrecciata la donna ha chiesto all’ex spasimante l’ingente somma che ha preso dopo apposito appuntamento fissato a Fossacesia (Ch). Per l’indagata, C.G., 59 anni, della zona frentana, sono scattati quattro giorni fa gli arresti domiciliari disposti dal pm di Lanciano Serena Rossi, e ieri, dopo l’interrogatorio e la convalida, il gip Massimo Canosa ha deciso nei suoi confronti la misura cautelare, più attenuata, del divieto di avvicinamento alla vittima, residente a Casalbordino (Ch).

"Se non mi dai i soldi, spiffero tutto a tua moglie", questa la reiterata minaccia. I due si sono conosciuti 15 anni fa  e relazione extraconiugale va avanti per una decina di anni. E' lui, più giovane, a decidere, ad un certo punto, di stoppare la relazione perché conosce e si innamora di un’altra. Consorte a parte... A quel punto il rapporto tra i due è chiuso.

Dopo un po' lei lo ricontatta e gli dice di aver lasciato il marito e lo invita a un ultimo incontro, galeotto, perché la storia viene riallacciata, tra alti e bassi, fino a qualche mese fa. Lei comunque gli confida di essere in difficoltà economiche e di aver bisogno di denaro; lui glieli dà. La prima richiesta è di 10 mila euro che vengono pagati in 2-3 tranche. La seconda e ultima raddoppia e arriva a 20 mila euro. Stavolta l’uomo si rifiuta e lei ha una furente reazione e butta lì l'idea di voler inviare alla moglie di lui le registrazioni dei loro incontri amorosi, conservati sul suo cellulare. Un ricatto odioso, tanto che la vittima va ai carabinieri di Casalbordino denunciando l'accaduto.

L’ultimo appuntamento è una trappola: la donna, scoperta, viene bloccata, in flagrana di reato, mentre ritira i soldi. Immediato l’arresto dei carabinieri, al comando del luogotenente Nicola Zanni, che le trovano addosso la busta con i contanti.

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 6240

Condividi l'Articolo