La vincitrice del "Premio Avus 2009", dedicato a tutti i ragazzi che persero la vita la notte tra il 5 ed il 6 aprile di 11 anni fa a L’Aquila, è Cristina Orlandi, 27 anni del Politecnico di Torino, abruzzese di Roccamontepiano (Ch) con una tesi su strutture e socializzazione tra Onna e Paganica.

Lo comunica Sergio Bianchi, presidente dell’Associazione Vittime Universitarie del Sisma (Avus). Per l'occasione è stato realizzato un video (qui sopra pubblicato) con voce narrante del giornalista Umberto Bracilli, le testimonianze di chi si salvò, ma anche di chi, come Giustino Parisse perse la famiglia. La Società italiana di Geologia ambientale, e l’Avus hanno scelto, nel rispetto del ruolo sociale di ognuna, di unire le proprie esperienze e le proprie competenze per raggiungere lo stesso obiettivo: lavorare per la mitigazione del rischio sismico. "Il Coronavirus - viene detto - testimonia l’importanza della comunità scientifica e della conoscenza".

Massimiliano Brutti

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 918

Condividi l'Articolo