Covid. Va al lavoro in ospedale ad Ortona senza green pass: denunciato impiegato Asl

E' andato al lavoro tantando di bypassare i controlli, ma alla fine non c'è riuscito.

I carabinieri di Ortona hanno denunciato un 64enne, magazziniere della Asl, in servizio all'ospedale "Gaetano Bernabeo" di Ortona (Ch). L'uomo è accusato di resistenza a pubblico ufficiale, inosservanza dei provvedimenti dell'autorità nonché di accesso al luogo di lavoro pubblico privo di green pass.

Nei giorni scorsi la guardia giurata che controlla gli ingressi all'ospedale, ha notato l'impiegato che entrava da un ingresso secondario. Il vigilante gli si è avvicinato e ha chiesto il green pass, necessario. L'altro lo ha ignorato, si è infuriato, e ha raggiunto il suo posto. Momenti concitati. 

E' stato allertato il 112. I carabinieri si sono recati nella struttura sanitaria e hanno rintracciato il dipendente, che si è rifiutato, in maniera energica, di esibire documenti e green pass. Si è inalberato e con non poca difficoltà i militari lo hanno riportato alla calma, accertando poi che il dipendente Asl non ha la certificazione verde e quindi non poteva accedere nel presidio ospedaliero. Contro di lui una segnalazione alla procura della Repubblica di Chieti. 23 gen. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1915

Condividi l'Articolo