Astronomia. Alla scoperta di Marte: il pescarese Di Tillio nella missione Nasa
GUARDA LE FOTO
Ci sarà anche un po' d'Abruzzo nella missione Nasa che avrà il compito di avvicinare l'uomo a Marte.
 
Si trattta di Pietro Di Tillio, originario di Pescara, che sarà parte del nuovo equipaggio Nasa che dopo una fase di studio e di test, vedrà l'essere umano varcare la frontiera spaziale per esplorare il pianeta rosso, il più vicino alla Terra dopo la Luna.
 
Di Tillio, che oggi vive negli Stati Uniti, è stato infatti selezionato per far parte del programma Hera - Human Research Exploration Analog -, volto a simulare in un habitat a terra, nello specifico a Houston nello Johnson Space Center della Nasa, una missione verso una luna di Marte, chiamata Phobos. Con lui opereranno Dragos Michael Popescu, Jared Broddrick, and Patrick Ridgley. 
 
"Per me è un grande onore - dichiara Di Tillio - far parte del team ed aiutare la Nasa nella ricerca che, tra qualche anno, porterà l’uomo ad addentrarsi sempre più in là nello spazio per esplorare Marte e dintorni ma anche per rimettere i piedi sulla 'nostra' Luna! Sarà una bella challenge soprattutto fisica e mentale ma sicuramente un onore poter lavorare al fianco di persone altamente qualificate e contribuire alla ricerca scientifica per l’umanità! Ad maiora semper! Restate sintonizzati, pubblicherò periodicamente foto e video della mia esperienza fino a prima di entrare nell’habitat! In più a breve pubblicherò la patch ufficiale della missione Hera XXIII realizzata da me e dal resto della crew".
 
A tutti noi, con ancora i piedi sulla terra, non resta che seguirlo, per scoprire i misteri del nostro cosmo. 7 gen. '21
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
 
From left to right: Pietro Di Tillio, Dragos Michael Popescu, Jared Broddrick, and Patrick Ridgley
Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri
totale visualizzazioni: 1135

Condividi l'Articolo