La Cantina Frentana di Rocca San Giovanni (Ch) nel 2022 punta soprattutto sull'export. E lo ribadisce al Vinitaly, a Verona, il direttore commerciale Felice Di Biase: "E' un ritorno in stile a questa rassegna, che rappresenta una boccata d'ossigeno. Qui possiamo incontrare e incrociare buyers e distributori di tutto il mondo", dice. 

Giuseppe Alfino, vice presidente della Cantina: "Pecorino e Cococciola sono i vitigni sui quali abbiamo scommesso, che abbiamo portato all'interno della bottiglia e queste bottiglie sono poi andate in giro per il mondo".

"Siamo sempre orientati al futuro, perché questa è la nostra filosofia", rimarca il presidente Carlo Romanelli.

Fabio Piccoli, giornalista del magazine "Wine Meridian": "Questa è una delle realtà cooperative del vino italiano più interessanti. E' riuscita a qualificare il prodotto e l'Abruzzo". 19 apr. 2022

Servizio a cura di STANISLAO LIBERATORE e MASSIMILIANO BRUTTI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 722

Condividi l'Articolo