Il sedano nero protagonista, in piazza Unita' d'Italia a Torricella Peligna (Ch), di un incontro tecnico.

Un ortaggio antico che in questi ultimi anni sta vivendo una riscoperta, già utilizzato da molti chef stellati per valorizzare ulteriormente le proprie ricette. Sono intervenuti, Aurelio Manzi, botanico; Marco Di Santo, agronomo Ente Parco nazionale della Majella; Angelo D'Archivio, professore Università degli Studi dell'Aquila; Tiziano Teti, presidente Gal Majella Verde; Anna Di Marino, produttrice sedano nero; Marinella Fioriti, assessore alla Cultura comune di Bomba.

Presentato, per l'occasione, anche il Cammino di San Francesco Caracciolo a cura dell'associzione Laici Caracciolini. 13 ago. '21

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 767

Condividi l'Articolo