Tornareccio. L'Apicoltura Luca Finocchio tra le 100 eccellenze italiane: lo dice Forbes

E'  stata inserita tra le 100 eccellenze italiane 2022 da Forbes, la rivista statunitense leader nelle liste e nelle classifiche dei più importanti settori economici e produttivi mondiali. Nuovo riconoscimento, internazionale, per l'Apicoltura Luca Finocchio, azienda di Tornareccio (Ch). 

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Il riconoscimento è contenuto nell’annuale lista composta dall’edizione italiana della rivista, diretta da Alessandro Rossi. Il supplemento con le attività che meglio di altre rappresentano il made in Italy a tavola è in edicola con il numero di febbraio.

Tra i punti forti dell’azienda abruzzese, si legge nell’inserto, il fatto che “tutti oggi rivendicano la qualità: Apicoltura Luca Finocchio la fa da sempre. Nel vasetto ci sono solo il frutto del lavoro delle api e dell’uomo, niente di più. Tutto rigorosamente fatto in Italia, da Luca Finocchio e dalle sue amate api. Una qualità riconosciuta da una clientela ampia e affezionata. Certificata da due importanti standard internazionali come Brc e Ifs e dai numerosi premi ricevuti nelle più prestigiose e impegnative competizioni nazionali e internazionali: oscar del cibo a New York, medaglie platino, oro e argento a Singapore, Londra e Bruxelles”.

Apicoltura Luca Finocchio figura accanto a marchi storici come Amedei, Majani, Sommariva, Villa Franciacorta, Rinascente, in un itinerario del gusto che da Nord a Sud, rappresenta l’Italia che piace al mondo intero.

“In questo volume – scrive nel suo editoriale Alessandro Rossi, direttore responsabile di Forbes Italia - presentiamo 100 di eccellenze italiane: tutte con i loro protagonisti e le loro storie, simili e diverse, ma tutte con le radici solide nel passato e uno sguardo attento al futuro. Può sembrare banale ma è il segreto, semplice, del successo del Made in Italy. E quello che chiedono dei consumatori sempre più attenti. A tutto”. Non nasconde la propria soddisfazione Luca Finocchio: “Quando cinquant’anni fa iniziai questo mestiere accanto a mio padre, mai avrei immaginato di arrivare su una rivista internazionale di questo calibro. Il lavoro e la passione pagano sempre. E' la soddisfazione di un’intera famiglia e di un intero territorio, in cui siamo stati e vogliamo continuare ad essere protagonisti”. 14 feb. '22

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 2544

Condividi l'Articolo