Lanciano. Chef responsabile della cucina del 'Renzetti' a 'Cuochi d'Italia'

La cucina abruzzese accende i fornelli a "Cuochi d’Italia", il programma in onda  su Tv8 - ore 19.30 - e condotto da Alessandro Borghese. In gara, stasera, lo chef Alessandro Di Stefano che, ai danni di una collega di Udine, ha vinto la sfida a colpi di prelibatezze. Ed ha passato il turno. 

Responsabile di cucina all’ospedale "Renzetti" di Lanciano (Ch), Di Stefano, di Tornareccio (Ch), in televisione aveva già mostrato, nel 2019, le sue doti nella trasmissione, di Rai1, "La Prova del cuoco", condotto da Elisa Isoardi.

Di Stefano lavora per la Dussman Service e coordina, per quanto riguarda il presidio sanitario, sette operatori, per la preparazione di circa 600 pasti giornalieri, assicurando la corretta esecuzione dei menu in base a diete specifiche. In occasione delle feste vengono preparate anche piatti della tradizione.

E' preposto anche alla vigilanza su tutte le misure di sicurezza anti Covid-19 a tutela di operatori e utenza: vigila sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione e sul mantenimento della distanza durante l’orario di lavoro.

In tivù le proposte sono state cif e ciaf, coniglio di Rigoletto e pizza e foje. Ma si è parlato anche si sagne, ceci e cozze, un omaggio a un territorio tra mare e montagna. 

Dice lo chef: "Sono molto legato alla mia terra e spero di aver portato un po’ dei sapori e dei colori d'Abruzzo nei cuori dei telespettatori". 

"Tornareccio - ha sottolineato davanti alle telecamere - è paese... dolce, paese dei cento mieli. E poi io sono anche presidente della Pro loco e organizziamo tante iniziative". 10 mar. 2021

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 4072

Condividi l'Articolo