Il sindaco di Atessa (Ch), Giulio Borrelli, elenca le ragioni del ripetuto "no" all'impianto di rifiuti sanitari infettivi che la ditta Di Nizio vuole realizzare in località Saletti.

Con il primo cittadino di Atessa, tutti i sindaci della Consulta a difesa dell'ambiente e del territorio. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1648

Condividi l'Articolo