Ricordando il Vate e l'impresa di Fiume... Spettacolo a Fossacesia

Spettacolo d’eccezione e di qualità domani, alle 17.30, nel Parco dei Priori di San Giovanni in Venere, a Fossacesia (Ch).  L’evento si colloca all’interno del programmma di manifestazioni organizzati dalla Presidenza del Consiglio regionale in occasione del centenario dell’impresa  di Fiume di Gabriele D'Annunzio.

Lo spettacolo, dal titolo ”Fiume d’Amore e di Gloria”, vedrà in scena l’attrice Franca Minnucci, Milo Vallone, Candida d’Aurelio ( la voce) e Fabio D’Onofrio (al pianoforte).  L’evento,  cerca di restituire il concitato e complesso clima dell’impresa  tra fantasia al potere e felici  intuizioni politiche, tra feste , euforia e delusioni; il tutto attraverso lettere, musiche, proclami, testi in versi e politici che ci consegnano  un uomo, un poeta, uno stratega di grande intelligenza e umanità: il Vate.  

 "E' un D’Annunzio apparentemente diverso da quello che in genere si racconta - dice Franca Minnucci-. Questo è un D’Annunzio politico, soldato, eroe; queste sono imprese di guerra che hanno avuto una grande eco, ma anche uno strascico notevole nella storia italiana. Quello che però  vorrei emergesse è che questo D’Annunzio è poi in fondo lo stesso. Lo stesso uomo che ama con passione, lo stesso che scrive con  furia creativa, è lo stesso uomo e lo stesso poeta che con la stessa intelligenza e fantasia riesce a mettere insieme ad  Alceste De Ambris una delle carte costituzionali più moderne, più innovative che gli uomini abbiamo mai potuto pensare. Parliamo della carta del Carnaro. Non dobbiamo mai dimenticare che D’Annunzio è stato un uomo che  ha amato la Patria, con forza come se fosse la sua casa, un suo avere, un suo bene e l’ha difesa anche a rischio della vita”. La manifestazione ha il patrocinio del Comune di Fossacesia.

Linda Caravaggio

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1717

Condividi l'Articolo