Letteratura giornalismo e filosofia sono le protagoniste a Montesilvano dal 9 al 14 luglio per la prima edizione del Festival letterario 'Oltre le parole', manifestazione promossa dall’omonima associazione in collaborazione con il Comune di Montesilvano ed inserita nel cartellone degli eventi estivi.

L’iniziativa ha avuto un’anteprima con la scrittrice e conduttrice televisiva Cinzia Tani intervistata dal direttore artistico del Festival Marcello Nicodemo, che ha presentato il suo ultimo libro, 'Angeli e carnefici' edito da Rizzoli, storie di donne tra il bene e il male, tra un destino fortunato ed una vita drammatica contro le regole. Dopo questo primo appuntamento, il Festival entrerà nel vivo venerdì, alle 19, con un match letterario rivolto agli studenti delle scuole medie con romanzi per ragazzi; tanti gli ospiti dallo storico Marco Patricelli all'imprenditore Luigi Leonardi, testimone di giustizia e autore di «La paura non perdona» con il quale racconta la sua esperienza come vittima della Camorra. Mercoledì 14 alle 19 incontro con Eugenio Occorsio, figlio del magistrato Vincenzo ucciso da Ordine Nuovo e autore di «Non dimenticare, non odiare», seguito dall’inviata di guerra Imma Vitelli che presenterà «La guerra di Nina» romanzo ambientato tra Libano e Siria. A chiudere il Festival sarà alle 21,30 il filosofo e opinionista Diego Fusaro con il suo 'Bentornato Gramsci' intervistato da Marcello Nicodemo. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. Servizio di Amerigo Carissimo. 13 lug. '21

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 258

Condividi l'Articolo