Sono due le opere donate dall'artista Paolo Spoltore al Polo Museale Santo Spirito di Lanciano (Ch).

Due totem che seguono lo stile tipico dell'artista, summa e sintesi di uno stile che nasce dalla lavorazione e dall'assemblamento di materiali comuni, quali gli arnesi di lavoro degli operai, gli attrezzi della vita contadina o gli ingranaggi di macchine, che così acquistano nuove forze e nuovi significati.

Da una mostra ad invito curata da Simone Simongini a Sassoferrato, i due totem trovano spazio ai lati dell'ingresso principale del museo, quasi a vegliare e a controllora l'accesso in questo luogo. Questa donazione viene cronologicamente dopo altre tre, una al Parco Diocleziano con delle figure zoomorfe, una al Liceo Classico di Lanciano, e l'ultima alla Casa di Conversazione. 6 giugno '22

Servizio di  MASSIMILIANO BRUTTI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 373

Condividi l'Articolo