La band lancianese Sinecura al Sanremo Rock e Trend

I Sinecura, band lancianese formatasi nell’estate del 2020, ha partecipato alla 36esima edizione del Sanremo Rock e Trend, il concorso dedicato ad artisti emergenti della scena Rock e musicale a 360 gradi.

Fin da quando è nato, negli anni Ottanta, Sanremo Rock e Trend è un punto di riferimentoper tantissimi giovani che aspirano a far conoscere la propria musica e ad intraprendere una carriera rock. Nel corso degli anni sono transitati dal palco del Festival, all’inizio della loro carriera, grandi artisti allora giovanissimi e sconosciuti come i Litfiba, gli Avion Travel, Ligabue, i Denovo di Mario Venuti, i Tazenda, i Bluvertigo di Morgan, solo per citarne alcuni.

La band frentana nasce da un progetto iniziato perlopiù come un gioco tra amici fino a che il cantante e chitarrista ritmico, Gennaro Trapasso, il chitarrista solista Lorenzo Iezzi e il batterista Franco Mucci, hanno cominciato ad arrangiare con sempre più impegno cover delle canzoni punk di spicco insieme al bassista Luigi Barbella. Rendendosi conto del  potenziale del gruppo, Gennaro ha iniziato a scrivere i primi spunti per brani inediti, fra questi compreso il primo singolo.
Quindi viene reclutato da Lorenzo il nuovo quarto membro della band: il bassista Paolo Aimola successivamente all’uscita dal gruppo di Luigi per motivi di studio. I componenti seppur diversi tra loro in molti aspetti dimostrano di riuscire ad amalgamare più generi musicali per creare uno stile nuovo.

Forgiati dalle più grandi influenze del punk, del grunge e del metal degli ultimi decenni, i Sinecura partono da sempre con l’intento di caricare di energia e adrenalina chiunque li ascolti. La stessa energia che li porta a tendere a migliorare costantemente. A distanza di due anni dalla loro formazione, a maggio 2022 viene pubblicato “Lasciami Solo” e a distanza di poche settimane (2 giugno), l’album completo.
“Fino A Qui Tutto Bene” è il frutto di una maturazione nel sound attraverso la continua ricerca che li rappresentasse in modo sincero, oltre che il bisogno di sentirsi vicini a tutta la loro generazione: una dimostrazione della loro identità completamente estranea a maschere e finzioni. 31 mag. 2023

FILIPPO MARFISI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2994

Condividi l'Articolo