Coronavirus. I disegni degli alunni della primaria di San Vito in un calendario
GUARDA LE FOTO

La pandemia raccontata con disegni colorati, ricchi di significato e di emozioni. I giorni vissuti, durante la prima ondata del Covid-19, quando, costretti a non frequentare la scuola per le restrizioni, erano in dad (didattica a distanza), con le insegnanti.

E’ passato un anno e tutto sembra essersi fermato ai mesi di aprile e maggio del 2020. Proprio in quei giorni i 100 alunni della scuola primaria capoluogo dell’istituto comprensivo "D’Annunzio" di San Vito Chietino hanno elaborato quei disegni partecipando al progetto "Dal profondo del cuore" che rappresenta il tentativo di mettere in pratica le parole di Sir Robert Baden-Powell, fondatore dei boy scout: "Sforzati sempre di vedere ciò che splende dietro le nuvole nere".

Iniziativa nata nei giorni dell’emergenza quando la scuola si trovò per la prima volta ad affrontare la "grande sfida della didattica a distanza", uno scenario nuovo, sia per gli insegnanti che per gli stessi alunni. Come tutte le comunità, anche quella scolastica si organizzò per provare a superare le distanze con gli strumenti disponibili. Nel corso dei collegamenti on line, gli alunni iniziarono a produrre degli elaborati: disegni e pensieri, poesie e filastrocche. Ed ecco che la categoria degli infermieri, gli angeli della corsia, impegnati in prima linea ad aiutare i malati da coronavirus, hanno accolto il progetto, trasformandolo in  un calendario.

"In questo momento storico, gli infermieri insieme ad altre figure, continuano a dare il massimo sia sul territorio sia negli ospedali, sempre in prima linea - afferma Giancarlo Cicolini (nella foto), presidente dell’Opi, Ordine delle professioni infermieristiche Chieti -. E’ un’iniziativa lodevole, che abbiamo molto apprezzato e per questo l’abbiamo voluta valorizzare realizzando calendari che saranno distribuiti in tutte le strutture esistenti in provincia, compresi i reparti ospedalieri".
Al progetto hanno collaborato: le classi 1, 2 A, 2 B, 3, 4 e 5 della primaria di San Vito Chietino; il dirigente scolastico, Simona Di Salvatore e le insegnanti Assunta Di Florio (referente del progetto), Clara Porfilio, Rita Di Sipio, Linda Caravaggio, Simona Russo, Maria Testa, Antonella Zinni, Monica Catano, Paola Spoltore, Giovanna Pangallo, Anna Radica, Amalia Lanci, Pamela Marocco, Emanuela Anzivino, Coralba Brasile, Rosalia Cozzo, Rosamaria Valente, Carla Pera, Fabiana Pistoresi e Leda Di Risio. 17 mar. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1162

Condividi l'Articolo