Baccini, Gazze' e Malika Ayane per le Feste di Settembre di Lanciano. E in piazza posti a sedere a pagamento

Feste di Settembre edizione numero 186 a Lanciano (Ch): per la prima volta, per godersi le performance dei cantanti, in piazza Plebiscito ci saranno anche posti a sedere.... a pagamento  Gli ospiti musicali saranno Francesco Baccini, il 14 settembre; Max Gazzé, il 15, e gran chiusura di Malika Ayane (nella foto), il 16 settembre. La novità delle sedie per assistere agli spettacoli è stato annunciato oggi dal presidente del Comitato feste, Maurizio Trevisan, riconfermato per il biennio 2019-20, a seguito di bando. Circa un migliaio di posti a sedere, per un prezzo che andrà tra 15-20 euro, a seconda della posizione.

Trevisan precisa: "E’ una decisione dettata innanzitutto da ragioni di sicurezza, perché non si possono più organizzare spettacoli, come quelli delle Feste di Settembre, a prescindere da questo aspetto. A ciò si aggiunge la possibilità di avere in città artisti che altrimenti non farebbero concerti in piazza, e comunque non accessibili per il budget a disposizione". E viene spiegato come la questua dia solo 4 mila euro e il Comune contribuisca con 22.500 euro, mentre il budget complessivo previsto è di circa 210 mila euro. "Poi c'è la necessità di soddisfare le tantissime richieste (che per esempio abbiamo ricevuto lo scorso anno in occasione del concerto di  Massimo Ranieri), di chi vuole godersi il concerto in comodità. Nel resto della piazza, come lungo corso Trento e Trieste e nelle vie limitrofe – conclude Trevisan – l’accesso sarà libero e gratuito per tutti". Per i disabili invece ci saranno 50 posti gratuiti.

Dunque un’area di piazza Plebiscito (pari a circa 600 mq su un totale di 1.600), sarà attrezzata per chi vuole assistere ai concerti... in poltrona e il servizio sarà gestito direttamente dalla produzione degli artisti che predisporranno sedie (circa 1.000), steward e attrezzature per la sicurezza e la prevendita online dei biglietti.

Confermate le luminarie realizzate dalla ditta pugliese di Gianfranco Paulicelli; i fuochi d’artificio sono stati affidati alla ditta Morena Fireworks e la Banda Città di Lanciano “Fedele Fenaroli” terrà i concerti al teatro Fenaroli. L’assessore ai Grandi eventi, Marusca Miscia: "Macchina delle feste in movimento - dice - per offrire grandi momenti culturali ed artistici". Per le feste in onore della Madonna del Ponte, patrona di Lanciano, il sindaco Mario Pupillo ha già fissato al 16 settembre il giorno di festa patronale.

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 707

Condividi l'Articolo