Atessa accende il Ferragosto con musica, cultura ed enogastronomia. Visite guidate Fai e Roby Facchinetti
GUARDA LE FOTO

Dieci giorni densi di cultura e spettacoli, accompagnati da gastronomia di qualità. Si chiama “Vacanze Atessane di Ferragosto” ed è la proposta della cittadina della Val di Sangro per diventare, in questo periodo, meta privilegiata di turisti in cerca di occasioni di svago e di buon cibo.

Atessa, infatti, per il periodo che va dal 9 al 18 agosto, ha predisposto un ricco cartellone di iniziative. “Un programma – dice il sindaco Giulio Borrelli, presentando gli appuntamenti in Comune – rivisitato, potenziato, migliorato e accresciuto rispetto al passato. Vogliamo fare di Atessa città della cultura e dell'arte”. Al lavoro gli assessorati alla Cultura, di Giulia Orsini; ai Grandi eventi, di Vincenzo Menna; alle Politiche sociali, di Giovanna Ceroli, insieme con diverse associazioni, tra cui quella dei commercianti KommerciAte. In questo arco di tempo ristoranti, bar ed enoteche ("La Bottega di Russi", "Gastronomic Pub Andriano", enoteca "La Nicchia". "Bar Viviana", "Bar D'Angelo", ristorante "La Stazione", ristorante "Al Duca", "Di Cotte e di Crude", "Bar Mainea"  e "Bar La Perla") proporranno anche menù sfiziosi a prezzi speciali.

“Appuntamenti tutti di assoluto valore – riprende il primo cittadino -. Da segnalare, in particolare, le due giornate di visite guidate, nel centro storico, organizzate insieme al Fai (Fondo Ambiente Italia), delegazione di Vasto. Si andrà alla scoperta di luoghi ricchi di storia, come Palazzo Marcone con il suo frantoio ipogeo, la chiesa dei Raccomandati, il museo Sassu, la pinacoteca e Colle San Cristoforo”. “Siamo davvero soddisfatti – evidenzia Maria Rosaria Pacilli, presidente delegazione Fai di Vasto – di questa collaborazione. Andremo alla riscoperta di un patrimonio storico-culturale ancora da svelare”.

Si comincia il 9 agosto al convento di San Pasquale, in località Vallaspra, con le Officine Culturali che, dalle 18. 30, propongono un Premio di poesia, degustazioni, show cooking; a seguire concerto, previsto per le 22.30, dal titolo “La musica scava il cielo” con Nicola Muschittielo e le Officine Campus e con la partecipazione del maestro Alexander Romanovsky.

Sempre il 9, nel centro storico, l'associazione artistico-culturale Atma (Atessa Museo Aperto) inaugura, alle 19, l'opera pittorica realizzata da Andrea “Ravo” Mattoni, su una parte della cattedrale di San Leucio. Dipinto dal titolo “Madonna con Bambino e San Francesco”. Alle 20.30, in corso Vittorio Emanuele, c'è “Fuori porta: Arte, Musica e Gusto”.

Il 10 agosto, dalle 20, in piazza Garibaldi, c'è la “Festa de li Squacciafichere”, promossa dall'associazione Atessa XXI Secolo. Protagonista assoluto della manifestazione è il fico reale, presidio Slow Food, proposto in mille modi: nei cocktail, in vari menù, in dolci e pizze. Intrattenimento musicale.

L'11 agosto, dalle 21, sarà la “Not(t)e dei talenti”, che si svolgerà tra la chiesa di San Domenico e Piazza Municipio. Concerto de le Officine Campus e con il maestro Alexander Romanovsky. Degustazioni a cura dell'amministrazione comunale. Mostra, inoltre, di “Eccellenze ed arte sotto le stelle” che proseguirà, a cura del Rotary Club di Atessa, anche il giorno seguente, dalle 18 al museo “Aligi Sassu”.

Il 13 agosto, dalle 19, in piazza Garibaldi, “Li pallòtte di cròpe”, sagra delle polpette di capra, ad opera dell'associazione Ate Tixe Studium. E poi “Giocatessa Tour 2019”, villaggio dei bambini con il fantastico mondo dei dinosauri “Jurassik Park”, a cura dell'amministrazione comunale.

Mercoledì 14 e giovedì 15 il Comune e la delegazione Fai di Vasto promuovono due giorni di visite guidate nel centro storico, alla scoperta delle sue bellezze e dei suoi monumenti. Orari 10-12 e 16-18.

Sempre il 14 in piazza Benedetti e piazza Garibaldi, dalle 18, passeggiata storica e spettacolo itinerante “Gran ballo dell'Ottocento” a cura della Compagnia nazionale di danza storica Abruzzo e alle 21.30, in piazza Garibaldi, teatro dialettale. In scena lo spettacolo “Se ci sei batti un colpo”, dell'associazione culturale “Drago d'oro”.

Dal 15 al 18 feste patronali, con varie iniziative. A Ferragosto, alle 21, in piazza Benedetti, “Emozioni d'autore”, ossia musica; il 16, dalle 19 a notte fonda, “Corti antiche”: il centro storico suggestiva location che accoglie cantine e cibo di qualità, in un percorso che fonde gusto e tradizione, alla scoperta di antichi palazzi e dei loro cortili, con dentro i mestieri e le arti di un tempo. Il 17 agosto, in piazza Garibaldi, “Tra palco e realtà”, con la cover band di Ligabue che sta portando nelle città il tour “Balliamo sul mondo”. Chiusura il 18 agosto con il concerto dell'ex dei Pooh, Roby Facchinetti, che propone “Inseguendo la mia musica”.

@RIPRODUZIONE VIETATA



totale visualizzazioni: 748

Condividi l'Articolo