Verrà presentato lunedì 10 settembre alle ore 18 a Lanciano (Ch) il libro “Caligola e l'attaccapanni’ di Angelo Orlando, già senatore e consigliere regionale di Rifondazione Comunista, docente di filosofia, da qualche anno in pensione. 
Brillante, ironico, a volte dissacrante, acuto, obiettivo e lucido nelle sue analisi, profondo conoscitore dei problemi dell'Abruzzo e del territorio Angelo Orlando fa parte di quella cerchia sempre più ristretta di politici ed ex amministratori che non hanno mai parlato per “sentito dire”, che mai si sono rivolti alla pancia della gente e che mai hanno cercato di strumentalizzare proteste e malesseri. Al contrario, sono sempre stati mossi da uno spirito critico. “Non c'è politica senza cultura” ha ribadito spesso con convinzione Orlando - e questo libro che già dal titolo, per non parlare del sottotitolo “miserie senza splendori della politica senza cultura”- apre a una serie di riflessioni, favorisce il confronto su temi mai superati e mai completamente risolti. 

Nonostante le 400 pagine di testo, il libro si legge animati non solo dalla curiosità per l'argomento ma anche per la fluidità della scrittura, arguta, ironica, provocatoria. Nessuna retorica, nessun insegnamento cattedratico, né la pretesa di inviare messaggi più o meno evidenti, solo il desiderio di raccontare e fare una analisi da un punto di vista privilegiato e mai banale. Il libro edito da ‘Edizioni Menabò’ sarà presentato a Lanciano nella sala del Caffè ai Portici con la presenza del dottor Salvatore La Manna e l'architetto Domenico La Farciola. 07 settembre ‘18 

©RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 426

Condividi l'Articolo

Articoli correlati