Sant' Eusanio del Sangro (Ch) -  Travolto e ammazzato mentre passeggiava ai bordi della strada insieme ad un amico e vicino di casa. Un morto, un ferito e due cagnetti uccisi il bilancio di un incidente stradale che si è verificato, questa mattina, intorno alle 7, a Sant'Eusanio del Sangro, in contrada Cotti-Castello. A perdere la vita è stato Pasquale Altobelli, 66 anni, residente a San Vito Chietino ma che abitava a Sant'Eusanio, ex dipendente Sevel in pensione da qualche anno. L'uomo stava  insieme all'amico Antonio Di Biase, 50 anni, e i due erano accompagnati da altrettanti cagnolini, quando alle spalle sono stati investiti da una auto condotta da un 21enne di Selva di Altino, M.R.. Entrambi sono stati falciati e Altobelli è deceduto sul colpo. Il suo amico è stato invece sbalzato sul parabrezza dell'auto che è stato sfondato ed è praticamente finito a fianco del giovane conducente. Nell'urto ha riportato la frattura delle gambe ed è ricoverato a Chieti. Falciati e finiti anche i due animali che erano con loro. L'investitore, indagato per omicidio stradale, si è fermato: il giovane, che è sotto choc, ha riferito di aver accusato un colpo di sonno. Sull'accaduto indagini di carabinieri e polizia. Sul posto anche i vigili del fuoco e ambulanze ed elicottero del 118.

18 dicembre 2016

Leggi anche notizia e guarda foto su Abruzzolive.tv
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 14376

Condividi l'Articolo

Video correlati