"Sono decine di migliaia e si aggirano a branchi... E alla guida non si è più sicuri: mia figlia, nei mesi scorsi, ha rischiato la vita in un incidente stradale causato dall'attraversamento di un branco di cinghiali": così il sindaco di Tornareccio (Ch), Remo Fioriti, tra i sindaci del Chietino riuniti a Lanciano per ribadire che occorre provvedere alla drastica riduzione degli ungulati tramite l'abbattimento sistematico, che duri almeno un anno. Di Serena Giannico e Massimiliano Brutti. 20 settembre 2016

 
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 9620

Condividi l'Articolo

Video correlati