Vasto. Abusi sessuali su tre bambine. Arrestato anziano

Violenza sessuale reiterata su tre bambine. Ed intralcio alla giustizia. A Vasto (Ch) con quest'accusa è finito agli arresti un anziano.

E' stata la confessione di due delle piccole a far scattare le indagini della polizia giudiziaria della Procura e del locale commissariato. Alla loro insegnante le scolarette hanno raccontato di essere state toccate nella parti intime dall'uomo.
Secondo gli accertamenti, l’uomo in molteplici occasioni è riuscito a raggirare le bimbe (tutte sotto i dieci anni) conducendole in posti appartati, quali la propria abitazione, all’interno di una vettura in campagna, in un garage e in quei luoghi le costringeva a subire e compiere su di lui atti sessuali. In altre occasioni le ha attirate con una scusa in casa propria, costringendole poi a vedere filmati pornografici su cd o dvd che egli teneva conservati.

Le perquisizioni e l’ispezione eseguita nei confronti dell’indagato, hanno trovato risocntro nelle descrizioni dei luoghi e degli oggetti fornite dalle bambine e hanno permesso di rinvenire video pornografici custoditi nella stanza e nel mobile indicati dalle piccole. Inoltre le bambine hanno rivelato alcune caratteristiche dell'uomo, su parti non esposte alla vista.
Le bimbe, ascoltate in modalità protetta, hanno fornito racconti precisi e concordanti.

L'uomo, vistosi scoperto, ha iniziato a interloquire con i genitori delle vittime promettendo loro soldi se le bambine avessero ritrattato. Prima 5mila poi 10mila euroofferti alle famiglie. Nelle conversazioni l'uomo avrebbe ammesso le sue resposnabilità minimizzando l'accaduto e mostrando sconcertante leggerezza. Per questo è accusato anche di intralcio alla giustizia.
I tanti elementi di prova hanno consentito al giudice delle indagini preliminari di Vasto di emettere la misura cautelare dell'arresto. E poi c'è il pericolo d’inquinamento probatorio, nonché di reiterazione del reato, desunti anche dal fatto che, nonostante l’età l’uomo ha dimostrato di essere fisicamente attiva, in grado di spostarsi facilmente, scaltra e pericolosa. Attualmente è ai domiciliari.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 996

Condividi l'Articolo