Coronavirus. Vasto. Mamma con polmonite da Covid dà alla luce bimba sana

La vita in grembo non teme il Covid-19. E così, nonostante il virus della mamma, è venuta alla luce all’ospedale di Vasto (Ch) una "bambina bellissima e sana", come rende noto la Asl.

Non c’è stata possibilità di tener fede alla programmazione fatta per il parto nell’ospedale di Chieti, perché la giovane madre, positiva al coronavirus, ha avuto le doglie prima del tempo e nella notte la vita ha trionfato.

Tra professionalità e passione delle équipe di Ostetricia e ginecologia, diretta da Francesco Matrullo, e della sala operatoria, la giovane mamma ha ricevuto tutta l’assistenza necessaria: il taglio cesareo… i primi vagiti, le lacrime di gioia. Emozioni che seppur ripetute in sala parto sanno sempre di unicità. 

La neo mamma, alla sua prima gravidanza, è stata poi trasferita nell'Unità operativa di Malattie infettive e affidata alle cure della responsabile, Maria Pina Sciotti, che ha vigilato su di lei al fine di scongiurare la possibilità di complicazioni post-partum causate dall'infezione Covid. Prudenzialmente, considerata la nascita anticipata rispetto alla tabella di marcia gestazionale, la piccola, in buone condizioni, è stata trasferita al reparto di Neonatologia dell'ospedale di Pescara. Per la distanza fisica fra mamma e neonata si utilizzerà la tecnologia: è stata assicurata la videochiamata con la mamma, considerata che al momento è in corso la polmonite causata dal Covid-19.

"Abbiamo messo insieme le forze – sottolinea Maria Pina Sciotti - per assistere la donna al meglio anche nel post partum. Nonostanteil nostro reparto sia sempre occupata al massimo della dotazione di posti letto, siamo riusciti ad accogliere la neo mamma grazie al trasferimento di due pazienti stabili presso la Rsa di Casoli". 05 dic. 2020

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 1175

Condividi l'Articolo