Torricella Peligna. Passione marijuana... Arrestata sessantenne con piante su balconi

La dedizione alla coltivazione dell'"erba" ha messo nei guai una tranquilla sessantenne di Torricella Peligna (Ch). Anna P., infermiera, è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Lanciano (Ch) diretti dal capitano Vincenzo Orlando.

A seguito di alcune segnalazioni in caserma di abitanti del posto, che hanno notato su un balcone del secondo piano del palazzo abitato dalla donna, alcune piante "sospette", i militari del Nucleo operativo e radiomobile, coordinati dal capitano Massimo Canale, hanno predisposto alcuni giorni di osservazione nei pressi dell'edificio indicato, nel centro tranquillo borgo del medio Sangro.

I militari, in borghese, per alcuni giorni, fingendo di distribuire volantini pubblicitari per il paese, hanno avuto la possibilità di ben inquadrare la situazione. Ieri pomeriggio hanno deciso di entrare in azione. All’interno dell’abitazione in questione, su due balconi diversi, i carabinieri hanno infatti rinvenuto 20 vasi con piante di cannabis indica in fase di crescita dell’altezza di oltre un metro cadauna e, nella credenza della sala da pranzo, due sacchetti con 50 grammi di marjuana già essiccata e pronta all’uso ed un barattolo con 146 semi.

Le piante, che hanno prodotto 1 chilo e mezzo di foglie, sono state estirpate ed insieme a quanto rinvenuto sono state sottoposte a sequestro. La padrona di casa, a cui sono stati concessi i domiciliari, ha affermato di essere appassionata di "erba" che utilizza spesso per realizzare decotti con finalità terapeutiche, anche per la madre che sta male. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 7800

Condividi l'Articolo