Paglieta. Scomparso da casa da giorni: ricerche per Gino Di Nella

Lo cercano ovunque. A Paglieta (Ch) non si hanno più tracce di Gino Di Nella, 76enne del posto.

L’uomo, celibe, che vive da solo, in corso Vittorio Garibaldi, ha qualche problema comportamentale, "ma - dicono in paese, dove è molto conosciuto - è persona buona e benvoluta. E' molto socievole ed è solito a percorrere tanta strada a piedi, facendo lunghe camminate alla ricerca, specialmente in questo periodo, di asparagi". 

Questa mattina sono scattate le ricerche, con allerta diramata a tutte le forze di polizia, da parte dei carabinieri della compagnia di Atessa, e quindi della locale stazione, diretti dal capitano Alfonso Venturi, e della polizia municipale. A dare l'allarme è stato un amico che, nelle scorse ore, ha allertato i familiari, con cui il pensionato ha scarsi contatti. I militari hanno ispezionato il suo appartamento e sentito conoscenti: pare che nessuno lo veda più da circa una settimana. 

"Gino qui è volto noto a tutti - spiega il sindaco Ernesto Graziani - e la notizia che mi è arrivata mi rattrista. Chiedo alla popolazione di collaborare con le forze dell’ordine, fornendo qualsiasi elemento, che ricostruisca il suo percorso, secondo gli ultimi avvistamenti. Purtroppo, un episodio analogo è accaduto l’anno scorso. Un nostro compaesano, con problemi di salute dalla nascita, si era allontanato da casa. Fu ritrovato cadavere a distanza di qualche giorno, dentro ad un fossato. Era stato colto da infarto, nel probabile tentativo di cercare una via di salvezza". La vittima è Ettore Di Lallo, da tutti chiamato Ettorino, 64 anni, malato psichico, che fu rinvenuto, senza vita, dopo cinque giorni dalla sparizione, il 20 settembre scorso: si era allontanato a piedi dalla propria abitazione, situata in contrada Prangiarella. 09 mag. 2021

Linda Caravaggio

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5711

Condividi l'Articolo