Sasi. Tubatura rotta a Sant'Eusanio: 21 comuni senz'acqua

Per consentire l’esecuzione dei lavori di riparazione della condotta principale dell'acqua, in località Mulino di Sotto a Sant’Eusanio del Sangro (Ch), l’erogazione idrica è stata sospesa dalle 10.30 di oggi 11 settembre e fino a domattina, 12 settembre.

La comunicazione è della Sasi, società per il servizio idrico integrato con sede a Lanciano (Ch).I comuni, in provincia di Chieti, interessati da questa interruzione sono Ari, Arielli, Canosa Sannita, Casoli (per le località Fiorentini, Panibbie, Colle Barone, Guarenna e Verratti), Castel Frentano, Crecchio, Fossacesia, Frisa, Giuliano Teatino, Lanciano, Mozzagrogna, Ortona, Poggiofiorito, Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro, Sant’Eusanio del Sangro, San Vito Chietino, Tollo, Treglio, Vacri e Villamagna.

Le contrade e le zone del centro di Lanciano interessate dalla sospensione idrica sono Buongarzone, Carrieri, Gaeta, San Nicolino, Villa Spoltore, Camicie, Colle Campitelli, Colle Pizzuto, Costa di Chieti, Follani, Fontanelle, Gaeta, Iconicella, Madonna del Carmine, Marcianese, Nasuti, Re di Coppe, Rizzacorno, Sant'Amato, Sant'Onofrio, Serre, Spaccarelli, Torremarino, Viale Cappuccini e traverse fino a San Pietro dalla rotonda di Marcianese, Via Barrella, Via Borsellino, Via Brigata Maiella, Via Decorati al Valor Militare, Via Don Minzoni, Via Guido Rosato e traverse, Via Martiri VI Ottobre e traverse da incrocio con Via Brigata Maiella e incrocio con Via Fagiani, Via Santo Spirito, Via Silone, Via Tinari e traverse, Villa Andreoli, Villa Elce, Villa Martelli, Villa Pasquini, Villa Stanazzo e Zona industriale.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2688

Condividi l'Articolo