Diciassette Comuni della provincia di Chieti senz'acqua a causa di lavori urgenti di riparazione dell'acquedotto del Verde, nella tratta Casoli-Scerni-Vasto. La rottura si è verificata sull'adduttrice est, nel territorio di Archi. I lavori sono già iniziati e proseguiranno tutta la notte. Sono diversi i centri che rimarranno con i rubinetti a secco fino alla tarda giornata di domani, 10 marzo: per la complessità dell'intervento non è facile stabilire il termine dei lavori.

I comuni interessati dalla chiusura sono Altino, Archi (capoluogo, Ruscitelli, Caduna e Sant'Amico), Atessa (capoluogo, San Marco, Piano la Fara, Pian Querceto e Castelluccio), Casalbordino, Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Perano (San Pastore e Crocetta), Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino di Sangro, Vasto e Villalfonsina. 

"La sospensione della fornitura idrica è arrivata improvvisa e inevitabile - spiegano alla Sasi, società di gestione del servizio idrico -. Cercheremo di ripristinare il servizio prima possibile". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2494

Condividi l'Articolo

Articoli correlati