Dal produttore al consumatore. Aveva messo su un vero e proprio laboratorio della droga: dalla semina fino allo stoccaggio in un magazzino di piazza Sant’Alfonso a Francavilla al Mare.

Peggiora la situazione di Marco Cassano, 29 anni, di Bari, arrestato due giorni fa con l'accusa di detenzione, spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti. Il giovane, che si fingeva corriere di un'azienda che consegna pacchi, era invece titolare di una fiorente attività di produzione e smercio di stupefacenti scoperta dai carabinieri. In un garage di Francavilla c'erano circa 100 chili di marijuana, cocaina e hashish; a San Vito Chietino c'era una serra industriale dove le piante di canapa venivano curate e tirate su.  Ma il mazzo di chiavi trovato in tasca al ragazzo ha portato altrove. E nuovi sviluppi.

Sfogliando la galleria del suo telefono cellulare i militari hanno trovato infatti la foto di una bolletta con l’indirizzo di un edificio di Ripa Teatina. L’accertamento al catasto li ha condotti ad una villa in ristrutturazione di sua proprietà, a cui è intestato il contratto di fornitura di energia elettrica. Giunti sul posto, l'attenzione dei carabinieri è stata attirata da due enormi ventole di condizionamento di ultima generazione da cui proveniva un intenso odore di marijuana. Grazie ai vigili del fuoco di Chieti, i militari sono riusciti a scardinare la porta di ingresso dell'abitazione e ad individuare una botola che conduce alla cantina: qui c'era una strana luce gialla. Che proveniva da un grosso camerone di essiccazione, tecnologicamente allestito con dovizia: con ventilatori, lampade alogene, impianto di irrigazione, trasformatore di umidità, telecamere per la visualizzazione da remoto, condizionatori, impianto idrico elettronico. Almeno 50 mila euro di attrezzatura. 

E' il posto dove quasi certamente le piante - ne sono state trovate 222 fino ad  metro di altezza e pronte per essere macinate e confezionate - venivano portate una volta mature. Venivano poi essiccate e lavorate per il successivo confezionamento. 29 mag. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3078

Condividi l'Articolo