San Salvo. Muore a 19 anni mentre gioca a calcetto
GUARDA LE FOTO

Un ragazzo di 19 anni di San Salvo (Ch), Cristian Cerbone, è morto mentre giocava a calcetto con gli amici. E’ accaduto ieri sera a San Salvo Marina, dove il giovane, durante una partita con gli amici, all’improvviso, ha accusato un malore e si è accasciato a terra.

Sono stati subito chiamati i soccorsi, e un'equipe del 118 lo ha portato,  in ambulanza, all’ospedale di Vasto (Ch).  Le sue condizioni erano disperate. I medici, dopo aver tentato di rianimarlo, hanno deciso per il trasferimento a  Chieti, dove purtroppo, nonostante tute le cure messe in atto, non c’è stato nulla da fare.

Assaliti dal dolore e dallo sconforto, in tanti, per la perdita di uno studente a modo e amato da tutti. Sui social gli amici, ancora attoniti e increduli per l'accaduto, hanno postato pensieri e ricordi di Cristian. "Ditemi che nn è verooooo... Il mio gigante buono... sempre sorridente... Quando lavoravamo assieme mi sfottevo da sola... o tu troppo alto o io troppo bassa... quante risate...cucciolo", scrive Titti. "Buon viaggio amico mio, per me, resterai sempre e solo il migliore!", dice Nicola. "È per te questo bacio nel vento,/ te lo manderò lì con almeno altri cento...", è il saluto di Chiara. 

Stefano Suriani

@RIPRODUZIONE VIETATA

Nella foto Cristian Cerbone

totale visualizzazioni: 921

Condividi l'Articolo

Articoli correlati