Reddito cittadinanza percepito indebitamente: denunce a Fossacesia e San Vito

Percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza e per questo sono stati denunciati.

Nei guai una donna e un uomo, lei vive a Fossacesia (Ch) e lui a San Vito (Ch). A scovare le irrgolarità i carabinieri della compagnia di Ortona e, in particolare, delle rispettive stazioni.

Nel primo caso ad incassare mensilmente il sussidio, senza averne i requisiti, era una giovane proveniente dall’Africa subsahariana che ha dichiarato falsamente di essere residente in Italia da più di dieci anni.

Nel secondo caso, invece, si tratta di un 49enne di Sant’Apollinare, con plurimi precedenti penali, che ha ottenuto il beneficio omettendo di dichiarare che è gravato dalla pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici comminata a seguito di una condanna, definitiva, per traffico di stupefacenti.

Oltre alla segnalazione alla Procura, è scattata quella all'Inps che ha revocato l'aiuto, limitando il danno per le casse pubbliche a circa 4 mila euro. 09 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2963

Condividi l'Articolo