Pescara. Urinano su portone scuola: due studenti denunciati, nove identificati

Sono stati protagonisti di un raid vandalico al Liceo classico "Gabriele D'Annunzio" di via Venezia a Pescara.

Mentre si filmavano con i cellulari, con video poi divenuti virali sui social, tra bestemmie e urla, hanno minacciato di dare fuoco allo storico istituto e hanno urinato sul portone di ingresso della scuola. Un gesto che nelle ultime ore indignato fortemente la città, con a capo il sindaco Carlo Masci, che ha consegnato le immagini alla Postale. Ora la polizia, dopo attività di indagine, ha identificato, quali autori della bravata serale, nove studenti del Liceo scientifico "Leonardo da Vinci". 

Si tratta di sette maggiorenni e due minorenni. Due di loro sono stati denunciati alla magistratura per l'imbrattamento dell'edificio scolastico. L'accaduto è stato ripreso dagli stessi giovanissimi che, successivamente, hanno pubblicato due video su Instagram. La Digos ha ricostruito le dinamiche e le tempistiche con cui gli adolescenti hanno operato, accertando che si sono intrattenuti davanti al Liceo classico per pochi minuti a partire dalle ore 21.30. 04 mag. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 486

Condividi l'Articolo