Coronavirus. Pescara. 'No vax' sul Ponte del Mare contro coprifuoco: raffica di sanzioni

Si sono presentati poco prima delle 22 di ieri sera per una passeggiata sul Ponte del Mare a Pescara per contestare il coprifuoco e violarlo.

Ad attenderli però c'erano gli agenti di polizia, insieme alle altre forze dell'ordine, impegnati nei servizi di controllo per il rispetto delle norme anti Covid in città. Erano tutti "No vax", appartenenti all'associazione "Liberiamo l'Italia" che contesta le misure di contenimento alla pandemia e le restrizioni delle libertà personali. Gli esponenti di tale movimento rivendicano il rispetto della libertà di scelta terapeutica, rifiutano il passaporto sanitario, chiedono la riapertura totale degli esercizi commerciali e dei locali pubblici. 

In 14 si sono riuniti in piazza Mediterraneo e sono stati sanzionati e la Digos sta approfondendo la posizione dei promotori dell'iniziativa promossa senza preavviso, per capire se possano emergere responsabilità a livello penale nei loro confronti. L'appuntamento era stato lanciato nel corso della manifestazione che si è svolta venerdì pomeriggio in piazza della Rinascita sempre a Pescara, organizzata sempre dagli esponenti del movimento "Liberiamo l'Italia", a cui hanno partecipato in duecento. Anche in quella occasione multe a coloro che non indossavano le mascherine. 10 mag. 2021

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 636

Condividi l'Articolo