Coronavirus. Pescara. Festicciola di Capodanno in ufficio per 13, fino all'arrivo della polizia

Veglione di fine anno in ufficio a Pescara. Sono stati in tredici a festeggiare, così, fino all'alba, quando c'è stata l'irruzione della polizia.

Gli agenti della Volante sono giunti in via Lungaterno che stava facendo giorno. Erano diverse le telefonate arrivate fino ad allora al 113 per segnalare schiamazzi, canzoni e grida e "disturbi della quiete pubblica provenienti da un locale ad uso ufficio".

Le forze dell'ordine, in effetti, hanno trovato musica ad alto volume... Dopo vari tentativi inutili, sono riusciti a convincere gli interessati ad aprire. Dentro erano in tredici, sei donne e sette uomini, di età compresa dai 20 ai 40 anni, tutti senza mascherina, non conviventi tra loro, alcuni provenienti da altri comuni. Il titolare dell’ufficio ha ammesso di aver organizzato la festicciola con la partecipazione di dipendenti ed alcuni amici. In barba alle norme anti Covid e al decreto Natale con tutti i divieti.

Per tutti è scattata la sanzione amministrativa di euro 400 euro.   01 genn. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1885

Condividi l'Articolo