Pescara. Partorisce di notte sul treno

Nascita a sorpresa alle 4.20 di ieri sull'Intercity 757 Torino-Lecce. Una donna nigeriana, partita con la famiglia dalla Germania e diretta a Bari, ha dato alla luce il suo terzogenito.

A dare l'allarme un uomo che, in piena notte, ha chiesto assistenza nei pressi della stazione di Pescara Centrale, parlando in lingua inglese e in un modo comprensibilmente agitato.

Subito dopo si è capito che il motivo di tanta preoccupazione era la compagna incinta, seduta in carrozza. Constatate le condizioni delicate della viaggiatrice, sono state attivate le procedure previste, con l'intervento dapprima del medico a bordo e a seguire del 118. La capotreno Greta Cirillo e il capostazione Augusto Lancianese hanno dato supporto e rassicurazioni alla viaggiatrice, cercando di metterla a suo agio, ma mentre arrivava l'ambulanza, alla neo mamma si sono rotte le acque.

Il personale sanitario, salito a bordo, ha deciso di far partorire immediatamente la donna, finché il vagito di un piccino hanno riempito di gioia l'intero convoglio. Alcuni minuti di privacy sono stati lasciati ai genitori che viaggiavano in compagnia dei propri figli, due gemellini di circa un anno, poi l'intera famiglia è stata trasferita nell'ospedale di Pescara. Dove lei è ricoverata con l'ultimo arrivato: stanno bene e saranno dimessi a breve. E, tutti insieme, potranno riprendere il viaggio interrotto

"Ho provato una profonda emozione - confida Cirillo - e credo che in un periodo storico buio come questo, sia un fortissimo spiraglio di luce per tutti". Trenitalia invierà in regalo alla famiglia un cappello da capotreno, per tenere vivo il ricordo di questi momenti. 05 mar. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1110

Condividi l'Articolo