Paglieta. Rave party vicino al fiume: arrivano i carabinieri e scattano multe

In una domenica di balli, risse e musica sulla costa frentana, si inserisce anche un rave party sul vicino fiume Sangro, poco distante da Fossacesia (Ch), con 150 giovani che sono stati dispersi e multati dai carabinieri di Atessa (Ch) per assembramento non autorizzato in regime di norme speciali anti Covid.

Il rave party è stato interrotto ieri a mezzogiorno sulle sponde del Sangro in località Pedicagne, nel territorio della vicina Paglieta (Ch). Ad allertare i militari, coordinati dal tenente Federico Ciancio, sono stati alcuni residenti della zona. In realtà le abitazioni non sono vicine al corso d'acqua, ma erano decine di ore che nell’aria risuonavano frastuono  e musica a manetta.

La festa senza autorizzazioni andava avanti dalla notte. E quando sono giunti i carabinieri tanti altri giovani erano già andati via, ma decine e decine di quelli presenti sono stati controllati e multati. Un’altra settantina saranno stanati successivamente attraverso le targhe delle loro macchine che erano parcheggiate sul posto. Fatti penalmente rilevanti non sono stati accertati per ora, ma ci sarà un’attenta verifica per vedere se il rave ha eventualmente prodotto danni ambientali al demanio fluviale.

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 8142

Condividi l'Articolo