Paglieta. Per il 64enne scomparso Prefettura attiva task force. In campo drone termico

Summit in Prefettura, che ha attivato una task force coordinata dal Comando compagnia carabinieri di Atessa (Ch), per le ricerche del 64enne di Paglieta (Ch) sparito da ieri mattina, dopo aver lasciato la propria abitazione di contrada Prangiarella.

Ettore Di Lallo, conosciuto come Ettorino, con gravi problemi di salute, malato psichico, è scomparso, dopo le 11, dopo aver lasciato casa per andarsi a sedere sul muretto dove è solito passare buona parte della giornata. (LEGGI ANCHE)

All'incontro, che si è tenuto nel pomeriggio a Chieti, hanno partecipato i carabinieri, con il capitano di Atessa, Alfonso Venturi; i vigili del fuoco, la polizia, la Finanza. Presente anche il sindaco di Paglieta, Ernesto Graziani, che spiega: "Al termine della riunione è stata decisa la creazione di un nucleo d'intervento dedicato, formato dalle forze dell'ordine ma anche da volontari della Protezione civile e dalla Municipale". Finora erano stati solo i carabinieri a seguire il caso, oltre alla famiglia. 

Per le ricerche, che saranno avviate, da questa sera, nelle campagne di Paglieta, ma anche a Lanciano, dove l'uomo sarebbe stato avvistato, e a Mozzagrogna (Ch), sarà utilizzato anche un drone termico, apparecchio che permette di rilevare fonti di calore, differenze di temperature e di consentire anche il ritrovamento di persone scomparse nei boschi. In campo, poi, anche squadre di volontari, che scandaglieranno le zone più anguste, e i cani molecolari. 

"Speriamo - riprende Graziani - di ritrovarlo al più presto e in buone condizioni. Faremo il possibile". 

 Se qualcuno lo vede può contattare il numero 0872 809170. Oppure i numeri d'emergenza, ossia 112 o 113.  16 sett. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3351

Condividi l'Articolo