Paglieta. Incidente con la moto: muore dipendente Sevel
GUARDA LE FOTO

Stava andando al mare, di buon'ora, ma il suo viaggio si è concluso presto. Tremendo incidente stradale, con una vittima, questa mattina, a Paglieta (Ch), sulla strada provinciale di ingresso al paese, in contrada Torre. Il fatto si è verificato intorno alle 7.40. A perdere la vita Cesare Giangiacomo, 60 anni, originario di Francavilla al Mare (Ch) ma che abitava a Paglieta. Era a bordo del suo scooter Yamaha X Max e, stando alla ricostruzione delle forze dell'ordine, sulla via, mentre scendeva a valle, in direzione Torino di Sangro, in curva, si è improvvisamente trovato davanti una mietitrebbia che stava facendo manovra. Non è chiara la dinamica, cioè se Giangiacomo ha speronato o sfiorato l'imponente mezzo agricolo o se ha sbandato per evitarlo. Ha comunque frenato di colpo: è stato sbalzato dalla moto finendo rovinosamente sull'asfalto. Un volo fatale. Nella caduta ha perso il casco ed ha continuato a strisciare sull'arteria finendo contro un cordolo in cemento, vicino ad un palo della luce; la moto invece ha proseguito la corsa per altri venti metri. Terribile l'impatto al suolo e non c'è stato niente da fare: è morto subito, sembra dopo aver sbattuto violentemente la testa. Giangiacomo era dipendente della Sevel di Atessa, dove, nel reparto Montaggio, svolgeva il ruolo di manutentore. Sul posto l'ambulanza e l'elicottero del 118 per i soccorsi mentre, per i rilievi di legge, i carabinieri di Paglieta e della compagnia di Atessa (Ch). 

 
E' il quarto lavoratore Sevel deceduto nel giro di pochi giorni per incidente stradale. La notte del 3 luglio, Cinzia Verna, 40 anni, di Vasto (Ch), è morta sulla statale 16 mentre andava al lavoro nella fabbrica del Ducato, finendo, a Vasto, con la propria auto, contro il guard rail, che ha sventrato l'abitacolo e l'ha uccisa. Il 13 luglio Cesare Giuliante, 37 anni, di Lanciano (Ch), si stava recando al lavoro in fabbrica per il turno delle 14 quando alla guida della sua Fiat Bravo si è scontrato in curva, in contrada Serre di Lanciano, con una Opel Corsa: non ha avuto scampo. Sergio Bucciarelli, 59 anni, residente a Casalbordino (Ch), lo scorso 17 giugno, ha perso la vita mentre percorreva a bordo del suo scooter Piaggio X9 via Pescara a Casalbordino. La sua corsa è terminata contro una palo della segnaletica. 19 luglio 2018 
 
 
Nelle foto l'incidente di stamattina: la salma coperta da un lenzuolo e in basso la vittima, Cesare Giangiacomo. Cliccare su immagini per ingrandire
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 34346

Condividi l'Articolo