Paglieta. Ai domiciliari, esce e va in banca. Riarrestato, torna ai domiciliari

Agli arresti domiciliari per scontare un residuo di pena di 10 mesi, esce e va in banca. E viene riarrestato, in flagranza di reato, per evasione.

E' andata male a C.M., 37enne di Paglieta (Ch). Nel pomeriggio di ieri si è allontanato dalla propria abitazione per  recarsi all'istituto di credito più vicino, senza la necessaria autorizzazione da parte dell'autorità giudiziaria. Ma, mentre era allo sportello, è stato notato da un maresciallo della stazione carabinieri di Paglieta, libero dal servizio.

L'uomo ha dichiarato che stava effettuando delle operazioni urgenti, ma la speigazione non lo ha salvato. E' stato immediatamente tratto in arresto da una pattuglia della compagnia carabinieri di Atessa. Su disposizione del pm, Francesco Carusi, è stato posto nuovamente ai domiciliari presso la sua abitazione.  30 ott. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3186

Condividi l'Articolo