Ortona. Fuori strada con l'auto: muore 23enne, grave l'amico
GUARDA LE FOTO

Era alla guida della sua auto quando, sulla strada comunale Fontegrande ad Ortona (Ch), in una semicurva, ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro la recinzione di una casa.

Il muro è stato distrutto e la vettura, nell'urto, è stata catapultata anche contro una pianta d'ulivo, che è stata abbattuta. 

E' morto così Antonio Micucci, 23 anni, di Ortona (Ch), che faceva il meccanico in un'officina della città e, anche per questo, molto conosciuto. L'incidente si è verificato questa sera, intorno alle 20. Il ragazzo deceduto era su una Fiat Punto e viaggiava insieme con un amico, coetaneo ma di alcuni mesi più piccolo, Matteo C., che è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato, con l'elicottero del 118 e in codice rosso, all'ospedale di Pescara. La prognosi è riservata.

La macchina, completamente distrutta, per ragioni al vaglio delle forze dell'ordine, ha sbandato, dando origine alla tragedia, che potrebbe essere stata causata anche dalla eccessiva velocità. 

Sul posto i carabinieri di Ortona per le indagini e per ricostruire la dinamica dei fatti. Intervenuti anche i vigili del fuoco, per estrarre i ragazzi dalle lamiere. La Procura ha disposto l'autopsia che si terrà all'obitorio di Chieti. 

"Un lutto grave che ci addolora tutti - dice il sindaco di Ortona, Leo Castiglione -. Ci uniamo al dolore grande della famiglia".

"L'ultimo caffè lo hai preso con me proprio questa mattina, ridendo e scherzando - scrive un amico della vittima su Facebook -. Non ti dimenticherò mai, e non dimenticherò mai la nostra infanzia che abbiamo fatto insieme. Ti porterò con me x sempre". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

Nelel foto l'incidente e la vittima, Antonio Micucci

totale visualizzazioni: 22913

Condividi l'Articolo