Orsogna. Bruciava gomme auto e mobilio in campagna: denunciato da carabinieri forestali
GUARDA LE FOTO

Aveva dato fuoco a pneumatici, plastiche varie e resti di mobilio. Un uomo di Orsogna (Ch) è stato sorpreso dai carabinieri forestali di Lanciano (Ch) mentre, dopo averli accatastati, stava bruciando rifiuti speciali in campagna: tra essi anche gomme di auto.

I militari sono stati allertati dalla colonna di fumo denso e nero sprigionata dal rogo e dal tipico odore acro e pungente. E' scattata la segnalazione alla Procura per getto pericoloso di cose e delitto per combustione illecita rifiuti che prevede la reclusione fino a 5 anni per chi appicca il fuoco a rifiuti abbandonati ovvero depositati in maniera incontrollata.

"Il controllo del territorio - dice una nota a firma del comandante del Gruppo Carabinieri forestali Chieti, Tiziana Altea - è fondamentale per il contrasto ad attività illecite che, come nel caso in questione, derivano spesso da ignoranza e da scarso senso civico e che possono avere delle sensibili conseguenze in termini di impatto ambientale. L’illecito smaltimento di rifiuti plastici mediante combustione deve essere pertanto avversato in modo rigoroso". 29 apr. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1016

Condividi l'Articolo