Schianto frontale tra due automobili, questa sera, sulla Fondovalle Sangro, all'altezza di Mozzagrogna (Ch), località Castel di Sette.

L'incidente, intorno alle 21, tra una Fiat Punto, che procedeva in direzione mare, e una Dacia Duster che andava verso i monti.

I mezzi si sono scontrati. Ad avere la peggio il giovane alla guida della prima vettura, che, per ragioni al vaglio delle forze dell'ordine, avrebbe invaso l'altra corsia. Il ragazzo, del '91, di Villa Santa Maria (Ch), è rimasto incastrato tra le lamiere e ha avuto anche l'amputazione del dito medio della mano sinistra. E' stato tirato fuori dall'abitacolo, non senza difficoltà, dai vigili del fuoco di Lanciano (Ch). Politraumatizzato, è stato poi trasportato in ambulanza, in codice rosso, all'ospedale di Chieti, dove è ricoverato in prognosi riservata.

Sulla Duster, invece, viaggiavano in tre. Sono rimasti feriti in due, in maniera non grave: il conducente,  del '61, e un ventenne, entrambi di Palombaro (Ch), portati al Pronto soccorso di Lanciano.

Per i rilievi di legge sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Ortona (Ch). 26 lug. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 12316

Condividi l'Articolo